Consulenza per la redazione del D.U.V.R.I.

La stesura del Documento Unico Valutazione Rischi da Interferenze – DUVRI è un obbligo di legge introdotto dall’art. 26 del D.Lgs. 81/08.

Tale obbligo vige per i Datori di Lavoro Committenti nell'ambito dell’esecuzione di lavori, servizi e forniture effettuate da imprese appaltatrici o lavoratori autonomi che si trovano a lavorare in un unico ambiente di lavoro.

Il DUVRI deve contenere una fotografia dei rischi derivati dall'interferenza di una o più aziende nell'esecuzione di lavori in appalto, subappalto, fornitura e posa in opera.

Possiamo definire rischi interferenti:

  • i rischi che derivano dall’opera dell’appaltatore;
  • i rischi causati dalla sovrapposizione delle lavorazioni dei diversi appaltatori;
  • i rischi già esistenti nel luogo di lavoro del committente e in cui l’appaltatore deve operare;
  • i rischi causati da particolari esecuzioni richieste dal committente e che solitamente non sono presenti nell'attività dell’appaltatore.

I contenuti minimi del DUVRI sono:

  • criteri utilizzati per valutare i rischi;
  • descrizione dell’azienda committente, delle aree di lavoro, delle attività svolte presso le aree ed i reparti interessati dalle attività oggetto dell’appalto;
  • descrizione delle attività svolte dagli Appaltatori;
  • identificazione dei locali a disposizione dell'appaltatore;
  • valutazione dei rischi interferenziali nelle aree di lavoro;
  • programma delle attività che descriva le attività oggetto dell’appalto; le aree di lavoro nelle quali saranno svolte; le attività lavorative omogenee per rischio e gli esecutori delle attività.
  • descrizione e organizzazione delle misure di prevenzione e protezione;
  • computo estimativo dei costi della sicurezza;
    coordinamento delle fasi lavorative.

Hai bisogno di una consulenza professionale per la compilazione del DUVRI? Rivolgiti a noi!
duvri

Il DUVRI non è obbligatorio in caso di:

appalti di servizi di natura intellettuale;
forniture di materiali o attrezzature;
lavori o servizi la cui durata sia inferiore a due giorni, se non si evidenziano rischi derivanti dalla presenza di agenti cancerogeni, biologici, atmosfere esplosive o dalla presenza di rischi particolari di cui all’allegato XI del Testo Unico.

Contattaci per ricevere preventivi gratuiti e senza impegno